Elenco Tags InfermieriAttivi.it

CVP catetere venoso periferico

Il CVP è il catetere venoso periferico o agocannula o BD, posizionato in condizioni di emergenza o routinarie ha lo scopo di consentire prelievi, terapie o fleboclisi.

  • I passaggi per posizionare bene un ago cannula, oltre 50

    Il catetere venoso periferico (cvp) è chiamato anche ago cannula e viene utilizzato per la terapia endovenosa, quella che più frequentemente viene effettuata ai pazienti ricoverati in ospedale.

    Capita spesso che l'infermiere si trovi a raccogliere le lamentele del paziente sulla

    ...
  • Classificazione delle flebiti e osservazioni

    doctor 840127 640La classificazione delle flebiti prende origine dalla probabile causa scatenante, partendo dalla linea guida dell'Infusion nurses society (INS) del 2016 e tradotta dal

    ...
  • Disostruzione cvp occluso

    cvp posionato manoQuando un catetere venoso periferico (cvp) è occluso è necessario attivarsi per mettere in pratica la tecnica di disostruzione del un cvp. Questa tecnica richiede di fare una prima valutazione

    ...
  • Posizionare un catetere venoso periferico

    cvp posionato manoLa terapia infusionale viene somministrata attraverso un catetere venoso periferico (cvp); il posizionamento di un ago cannula è solo una delle tante fasi in cui può essere

    ...
  • Pompe elastomeriche, possibilità e limiti

    elastomeroLa pompa elastomerica è uno strumento molto utilizzato per l'infusione continua in vena o sottocute di farmaci. Il dispositivo è relativamente semplice, un contenitore esterno di plastica

    ...
  • Libro: Vessel Health and Preservation

    vessel health and preservationIl libro "Vessel Health and Preservation: The Right Approach for Vascular Access" è un edizione del 2019 ed è già stato scaricato dal oltre 103.000 persone. la valutazione delle

    ...
  • Perchè la flebo non scende? parte prima

    Saltiamo la parte di posizionamento della via venosa, abbiamo fatto tutto bene, apriamo il regolatore di flusso/morsetto/rotellina/stringitubo e la goccia non scende o va più piano di quello che ci aspetteremmo.

    Per capire cosa è successo è necessario riguardare il sistema che abbiamo

    ...
  • La nutrizione parenterale totale: principi generali

    ospedale ricoveroLa nutrizione parenterale totale è molto diffusa ma questo non la rende una infusione semplice, la brutta esperienza di due infermiere accusate di omicidio per l'errata infusione di

    ...
  • 20 consigli utili per non sbagliare una vena

    Sbagliare una vena può creare un disagio importante nel nostro assistito e inoltre richiede di ripetere la procedura e quindi un interruzione dell'attività con ripetizione di tutta la procedura.

    Un infermiere può sbagliare un accesso venoso per molti motivi, alcuni sono:

  • Ago cannula e sicurezza, il modello Nexiva

    ago cannula nexiviaL'ago cannula Nexiva ha la presa simile ad un butterfly ma l'ultima evoluzione ha in sè tutti i principi di sicurezza di un ago cannula evoluta,

    ...
  • Posizionare un catetere venoso periferico, (CVP)

    agocannula standard  Il posizionamento di un catetere venoso periferiferico è utile per infusioni ripetute e di durata prolungata o quando è necessario fare un prelievo e poi un infusione.

    Ci sono diversi

    ...
  • CVP lasciati dopo l'utilizzo, un abitudine frequente?

    agocannula standardNella più importante rivista scientifica italiana "Assistenza infermieristica e ricerca" è stato pubblicato un articolo dal titolo " I cateteri venosi periferici non

    ...
  • Qual è la durata in situ di un cvp o agocannula?

    Era il 2010 quando mi ponevo questa domanda, e scrivevo queste righe, la questione può sembrare semplice  e la risposta pure, in fondo è un numero, c'è chi direbbe 2 giorni altri 4 anche se forse i più astuti starebbero in silenzio.

    Sapere quanto tempo

    ...
  • CVP, un dettaglio che cambia la tecnica

    agocannula standardFino a qualche tempo fa posizionare un catetere venoso periferico o agocannula richiedeva delle manovre da equilibrista per evitare di pungersi e per evitare inutili spandimenti

    ...
  • La posizione della punta del catetere e l'edema della vena, studio ecografico

    La gestione della linea venosa inizia nell'istante in cui decidiamo la sede dell'ago cannula, la scelta della sede dell'impianto è un fattore determinante che ne deciderà la permanenza.

    Ho

    ...
  • Corso FAD gratuito 12 crediti per infermieri, assistenti sanitari e infermieri pediatrici

    fadinmed 2015Erogato da FADINMED il corso dal titolo "gestione delle linee venose" è gratuito ed accessibile per tutti gli infermieri fino al 31 dicembre 2016.

    Il corso è gratuito perchè finanziato

    ...
  • Flush e lock nella gestione degli accessi venosi

    port residuiIl nostro assistito ha terminato una fleboclisi e dopo 12 ore deve ripetere l'infusione della terapia, siamo nuovi del reparto al primo giorno e chiedo a un collega.

    Mi dice di fare un flush della via poi passa

    ...
  • L'argomento del mese:l'accesso periferico oggi, tra agocannule, cannule lunghe e midline

    GAVeCeLT - Aprile 2015

    Cari amici e colleghi,

    Prima di lasciarVi all'argomento del mese, Vi annuncio che sono

    ...
  • 2007 Gestione catetere venoso periferico

    I Cateteri venosi periferici (CVP) sono i dispositivi più usati per l’accesso vascolare. L’accesso venoso periferico (AVP) permette il collegamento tra la superficie cutanea e una vena del circolo periferico: basilica, cefalica o in caso d’urgenza la giugulare esterna....

  • L'ago cannula con sicura... nei dettagli

    L'ago cannula classica ha avuto un'evoluzione importante negli ultimi anni con l'inserimento di due novità, la sicura per l'ago e la valvola anti reflusso.

    La prima è una caratteristica di sicurezza contro le punture accidentali, la seconda è una sicurezza attiva solo nella fase di

    ...

Pagina 1 di 2