2022 master clinical coordinatorNel tempo mi è capitato di sentire infermieri che volendo studiare cercando altri percorsi di studio, eccone uno interessante, il data manager o clinical studi coordinator.

Il data manager lo si vede girare per i reparti in camice, con faldoni di fogli e controllare che i pazienti in uno studio abbiano fatto tutto quanto richiesto. Il suo ruolo è una figura chiave nelle ricerche cliniche dei farmaci nuovi e deve vigilare che i dati siano raccolti tutti e poi ritrasmessi è una parte determinante per arrivare alla conclusione degli studi clinici.

Il master è proposto dal Dipartimento di Medicina specialistica, diagnostica e sperimentale - DIMES.

Il master ha durata annuale, è erogato in lingua italiana, rilascia 60 crediti formativi universitari (CFU) e ha come obiettivo quello di fornire l'acquisizione di strumenti teorici e pratici utili alla formazione della figura di Data Manager o Coordinatore della sperimentazione clinica o Study Coordinator. Questa figura professionale oggi è indispensabile per la pianificazione e la conduzione di uno studio di ricerca in ambito clinico sia di natura commerciale che di natura non commerciale. La figura di Data Manager o Coordinatore della sperimentazione clinica è attualmente molto richiesta dalle strutture sanitarie pubbliche e private che si prefiggono di svolgere ricerca clinica. Il ruolo del Study Coordinator è di grande responsabilità perché è dagli studi clinici che scaturiscono le decisioni sulla sicurezza e sull’efficacia di una terapia prese dagli Enti Regolatori preposti e poi adottate dalla comunità medica.


Numero partecipanti
Minimo: 12 Massimo: 15
Crediti formativi universitari 60

Titoli d'accesso
- Lauree triennali e/o lauree magistrali e magistrali a ciclo unico conseguite ai sensi del DM 270/04 (o lauree di primo e/o secondo ciclo o ciclo unico eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti DM 509/99 e Vecchio Ordinamento) nei seguenti ambiti disciplinari/classi di laurea:
- L-13 SCIENZE BIOLOGICHE
- L-02 - BIOTECNOLOGIE
- L-8 - INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE
- L-41 - STATISTICA
- L-27 - SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE
- LM21 - INGEGNERIA BIOMEDICA
- LM-82 - SCIENZE STATISTICHE
- LM-41 - MEDICINA E CHIRURGIA
- LM-13 - FARMACIA E FARMACIA INDUSTRIALE
- SNT1 - PROFESSIONI SANITARIE INFERMIERISTICHE E PROFESSIONE SANITARIA OSTETRICA
- SNT/3 - PROFESSIONI SANTARIE TECNICHE
- LM-9 - BIOTECNOLOGIE MEDICHE, VETERINARIE E FARMACEUTICHE;

- Inoltre, in base ad una valutazione positiva della Commissione Giudicatrice, possono essere ammessi al percorso di selezione anche candidati in possesso di altre lauree in ambito scientifico purché in presenza di qualificata e documentata esperienza professionale o di ulteriore documentata formazione nelle materie oggetto del master.

Lauree triennali e/o lauree magistrali conseguite all’estero negli ambiti disciplinari su indicati e ritenute valide ai fini dell’ammissione al Master.
Criteri di selezione
L'ammissione al Master è subordinata al superamento di una selezione per titoli.

Scheda sintetica:
Anno accademico 2022-2023
Area disciplinare Medica
Campus Bologna
Livello Primo
Direttore Maria Abbondanza Pantaleo
Durata Annuale
Modalità di erogazione della didattica Convenzionale
Lingua Italiano
Costo 3.000,00 €
Rate prima rata 1.000,00 € (da pagare tassativamente entro il 14/02/2023); seconda rata 2.000,00 € (da pagare entro il 31/05/2023)
Scadenza bando 24/01/2023
Inizio e fine immatricolazione dal 31/01/2023 al 14/02/2023

Vedi tutte le informazioni aggiornate nella pagina web dell'Università di Bologna Clinical study coordinator o scarica il bando bando Clinical study coordinator UNIBO302.31 KB

Il data manager clinico è una figura presente nei reparti che fanno ricerca da moltissimo tempo e può lavorare nel settore pubblico con:

  • borsa di studio, di solito fino a 20.000 euro
  • a tempo determinato come libera professione, o contratto di collaborazione, circa 30.000-35.000 euro/anno lordi
  • a tempo determinato o indeterminato con concorso e viene inquadrato come livello D del CCNL Sanità.

Quindi come infermiere già a tempo indeterminato potresti pensare che un passaggio a quel ruolo nell'ospedale pubblico sia semplice, non ne sono sicuro. Una breve ricerca nei bandi pubblici, che sono vincolanti per fare la domanda, mostra un'eterogeneicità dei requisiti specifici a volte è riportato disciplina scientifica, a volte scienze biologiche altre laurea in Data Management e potresti trovarti un percorso bloccato o peggio. Al peggio lo sai non c'è mai limite, potresti notare che nel reparto c'è un infermiere o un case manager che già affianca il data manager e quindi non assumeranno mai.

Il data manager è un professionista che può lavorare anche nel settore privato, dove può anche lavorare da casa. Una rapida ricerca su indeed Clinical+Data+Manager vede annunci in italiano che non mostrano gli importi, ma le aziende serie mettono annunci in inglese e alcune danno indicazione degli importi. Lo stipendio più alto che ho visto era di 60.000 euro lordi ma erano chiesti 5 anni di esperienza e la conoscenza dell'inglese.

Commenti offerti da CComment