Infermieri master online

Odontoiatra

La vaccinazione è stata resa obbligatoria per i lavoratori della Sanità e la procedura ha come ultimo passaggio l'invio dei nominativi all'Ordine professionale.

La OMCeO di Torino ha ricevuto l'elenco dei nominativi dei Medici No Vax e ha dato atto dell'interpretazione della normativa e li ha sospesi dall'Ordine.

Il provvedimento di OMCeO è limitato a soli 6 iscritti tra medici e odontoiatri perchè la quasi totalità dei Medici Torinesi è vaccinata.

L'obbligo vaccinale per i sanitari è prescritto dall’art. 4 del D.L. 1 Aprile 2021 n.44.

Questo Decreto Legge prevede tutti i passaggi ed è l'ASL di appartenenza che deve verificare l'avvenuta vaccinazione e certificare la non vaccinazione che comporta in automatico la sospensione dall'attività professionale.

L’adozione dell’atto di accertamento determina la sospensione dal diritto di svolgere prestazioni o mansioni che implicano contatti interpersonali o comportano, in qualsiasi altra forma, il rischio di diffusione del contagio da SARS-CoV-2.

La ONMCeO di Torino è stata categorica comunicando immediatamente la sospensione e questo viene pubblicato anche online nell'elenco che come previsto dalla legge, sono a disposizione sul sito dell’Ordine per essere consultati da tutti i cittadini, viene riportata per ciascun medico interessato la dizione “Limitazione all’esercizio professionale art. 4 DL 44/2021” che sarà valida fino al 31 dicembre 2021, salvo ulteriori proroghe.

L'articollo riporta:

“Il rifiuto di vaccinarsi da parte di questi colleghi va contro, oltre che alle evidenze scientifiche, a diversi principi e precetti del nostro codice deontologico, che pone il medico in posizione di garanzia nei confronti dei cittadini che a lui si rivolgono – precisa il presidente dell’Ordine Guido Giustetto -. È paradossale che proprio un medico possa diventare fonte di malattia per i suoi pazienti. Vi è il diritto di non vaccinarsi? Bene, allora questi colleghi si tolgano il camice e cambino lavoro”.

LINK articolo

Foto di JOSEPH SHOHMELIAN da Pixabay 

Accedi per commentare