mascherina ffp2Negli ultimi mesi ho utilizzato più mascherine e camici che negli ultimi 30 anni, personalmente lavorando in un reparto misto, COVID+ e sospetti COVID probabilmente ho superato i 300 camici/mese.

I Dispositivi di Protezione Individulae (DPI) hanno un ruolo determinante nella protezione dell'operatore sanitario e in questa epidemia il dubbio sulla loro importanza non esiste.

Nurse24 24minutiFerdinando Iacuaniello sta facendo un grandissimo lavoro di interviste video per far conoscere a tutti il mondo degli infermieri. Il possesso di una conoscenza approfondita delle dinamiche infermieristiche sono il punto di forza delle sue interviste, ma non solo.

clexane

La necessità di ridurre la spesa ha portato alla diffusione dei farmaci "generici", un termine che da anni sentiamo, recentemente si sta imponendo il concetto di farmaco "biosimilare".

I due termini farmaci generici e biosimilari hanno come punto in comune che il brevetto del farmaco di origine è scaduto e quindi più case farmaceutiche sono libere di produrre i farmaci con una riduzione dei prezzi per l'effetto della concorrenza.

Raccomandazioni ANIPIO

L'attenzione di tutti è verso le mascherine (chirurgica, ffp2, ffp3) i camici o i tutoni, tutti DPI che proteggono l'infermiere nell'agire quotidiano, ma è l'unica cosa che si può fare?

Interviene ANIPIO, l'Associazione Nazionale Infermieri Prevenzione Infezioni Ospedaliere oggi società scientifica ad indicare 10 regole importanti per la tua protezione.

eparina basso peso molecolare 4000Le eparine a basso peso molecolare (EBPM) sono glicosaminoglicani ottenuti per frazionamento dell’eparina. Come infermieri le somministriamo spesso nella profilassi del tromboembolismo venoso post chirurgico e del tromboembolismo venoso in pazienti NON chirurgici affetti da una patologia acuta (come ad esempio insufficienza cardiaca acuta, insufficienza respiratoria, infezioni gravi o malattie reumatiche) e mobilità ridotta ad aumentato rischio di tromboembolismo venoso.

Le somministriamo tutti i giorni con quelle motivazioni, ma perchè vengono somministrate anche ai pazienti COVID-19?

A fine turno ti puoi sentire stanco, felice, insoddisfatto, speranzoso, frustrato, determinato, malinconico, grato, indignato, arrabbiato, gioioso, sfinito…sono le sfumature delle emozioni e degli stati emotivi, che tutti abbiamo provato almeno una volta, durante e alla fine di un turno di lavoro. Ciò che fa la differenza è come le vivi, come le attraversi, come ne parli per il tuo benessere.

“Perfino in mezzo al caos si trova un’opportunità” S.Tzu

coronavirus mascherinaIl messaggio di nature.com è chiaro: lo stigma del coronavirus deve smettere - ora

La prestigiosa rivista internazionale "nature" fa outing, in una preziosa analisi, ammette il suo errore di associare la malattia ad un luogo, un errore perchè un virus non fa distinzioni (COVID-19 ne è la dimostrazione).

Mentre la rivista si scusa con un articolo "Stop the coronavirus stigma now" segnala che di solito era una prassi scientifica associare la scoperta di una malattia alla regione di scoperta come ad esempio la sindrome respiratoria del Medio Oriente (MERS) o il virus Zika.

coronavirus aifaL’idrossiclorochina (Plaquenil® cp da 200mg o corrispondente generico) è utilizzato ampiamente cotro il COVID-19, l'utilizzo è considerato off-label perchè è un farmaco utilizzato al di fuori delle indicazioni ufficialmente registrate.

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), insieme alla sua Commissione Tecnico Scientifica in considerazione dell’assenza di terapie di provata efficacia per COVID-19, ritiene indispensabile fornire ai clinici elementi utili ad orientare la prescrizione e a definire un rapporto fra i benefici attesi e i rischi sul singolo paziente.

covid InsiemeLa semplicità di utilizzo di gofoundme ha consentito la realizzazione in breve tempo di molte campagne raccolta fondi.

La più famosa raccolta fondi è quella della coppia Ferragni Fedez a favore della terapia intensiva dell'Ospedale San Raffaele di Milano che ha superato i 4000.000 di euro.

Le campagne contro il coronavirus arrivano a sostenere gli ospedali delle città per progetti specifici e oggi 2 aprile, hanno raggiunto delle cifre importanti che saranno utili nell'acquisto di ventilatori e DPI necessari per l'assistenza.

covid 19 virusLa sicurezza dell'operatore sanitario nell'assistenza al paziente affetto da COVID-19 è indispensabile perchè gli operatori contagiati sono già 9000. Le indicazioni specifiche sull'uso dei DPI sono importante, ma comprendere come avviene la trasmissione del COVID-19 è importante per rafforzare l'utilizzo appropriato dei DPI.

La revisione del documento dell'Istituto Superiore di Sanità del 28 marzo e pubblicato online il 30 marzo, ci offre delle linee guida  sull'utilizzo dei DPI nei diversi contesti assistenziali ed un allegato specifico sulle vie di trasmissione, che riporto:

L'ospedale è un ambiente complesso articolato, dove persone di servizi diversi interagiscono a livelli diversi, dove per realizzare un momento di cura spesso intervengono decine di persone in momenti e luoghi diversi, chi per un istante chi per ore.

Attenzioni per la sicurezza o riduzione dei rischi per la salute, nei casi più seri li indichiamo come [Alert]

Gli infermieri sono una realtà sempre più dinamica, cambiare rapidamente si, però perchè non raccontare le novità che verranno, la salute vista dal punto di vista degli infermieri.

Le malattie e gli esami che le indagano raccontate in modo semplice.

Le opinioni, notizie e comunicati che riguardano prodotti e farmaci per la salute.