2022 journal biomedical practitionersIl periodico Italiano "Journal of Biomedical Practitioners" (JBP) è online dal 2017 e le sue pubblicazioni sono di alto livello e in continuo aumento. JBP – periodico per le professioni biomediche a carattere tecnico - scientifico - professionale, nasce per offrire spazio alle professioni biomediche.

Gli articoli sono liberamente accessibili a tutti perchè è pubblicata secondo le Creative Commons e soprattutto lascia tutti i diritti di un eventuale utilizzo economico agli autori.

Il direttore responsabile dott.Francesco P. Sellitti oltre ad avere infermieri che pubblicano, ha degli infermieri che fanno da revisori degli articoli ricevuti. JBP oltre ad essere un periodico sta creando una palestra o una community dove gli infermieri revisori affrontano per primi temi di interesse scientifico.

Gli articoli di giugno 2022 sono 12, un numero altissimo degno delle migliori riviste scientifiche,:

  • “OSS! Ti piacerebbe farlo?” Uno studio trasversale per conoscere mansioni, competenze complementari e carico assistenziale percepito dagli OSS. Emanuele Primavera, Simona Leonelli 
  • L’utilizzo di dispositivi ad alto flusso durante le manovre assistenziali nei pazienti (adulti ricoverati) con infezione da SARS-CoV-2: uno studio di coorte retrospettivo. Valentina Baldi, Giorgio Bergesio, Sandro Longu, Massimiliano Brando
  • Ricerca degli attuali percorsi di formazione infermieristica post base in terapia intensiva: revisione sistematica della letteratura. Alessia Galli, Chiara Gatti, Gilda Pelusi
  • Research of current postgraduate nursing training courses in ICU: a systematic review. Alessia Galli, Chiara Gatti, Gilda Pelusi 
  • Riabilitazione sociale e interventi di educazione professionale per le popolazioni vulnerabili: revisione di letteratura e analisi dei documenti pubblicati in Italia per la ricerca di evidenze di efficacia e appropriatezza. Francesco Crisafulli 
  • Goniometro Ulnare: un semplice dispositivo per una migliore valutazione neurofisiologica della velocità di conduzione motoria del nervo ulnare. Lara Gallicchio, Valentina Rachele Recchia, luigi Didonna, Eleonora Vecchio, Piero Guida, Antonella Petruzzellis, Filippo Tamma 
  • Ulnar Goniometer: a simple device for better neurophysiological evaluation of the Motor Conduction Velocity of the Ulnar Nerve. Lara Gallicchio, Valentina Rachele Recchia, luigi Didonna, Eleonora Vecchio, Piero Guida, Antonella Petruzzellis, Filippo Tamma 
  • L’importanza della comunicazione aumentativa alternativa e il suo impatto nella qualità di vita dei pazienti affetti da SLA. Alberto Bua, Maria Rosa Paterniti, Antonino Petronaci, Emmanuela Accorso, Simona Orobello, Gemma Levantino 
  • L’applicabilità di un approccio clinico integrato nella gestione di un paziente con coccigodinia cronica aspecifica in associazione a lombalgia cronica aspecifica: ‘A case report’. Michele Vignoni
  • The applicability of an integrated clinical approach in the management of a patient with chronic aspecific coccygodynia in association with chronic aspecific low back pain: A case report. Michele Vignoni
  • L’imaging dell’amiloide in PET: stato dell’arte e considerazioni tecniche. Antonietta Arminio, Tommaso Prioreschi
  • PET amyloid imaging: state of the art and technical considerations. Antonietta Arminio, Tommaso Prioreschi

La rivista è ospitata nei server dell'Università di Torino e se vuoi mandare un articolo non ci sono costi da sostenere, ma soprattutto c'è una pagina dettagliata e chiara con tutte le informazioni al link proposte.

Il giornale ha una struttura partecipata con un comitato scientifico editoriale e di revisori veramente numeroso, questo perchè si rivolge a tutte le discipline biomediche però se la sottomissione di articoli infermieristici prosegue con questa intensità sicuramente avranno bisogno di revisori infermieri, e se ti vuoi offrire puoi scrivergli alla mail JBP@unito.it

Il futuro di questo periodo è da seguire con attenzione perchè portando professioni sanitarie diverse in un solo giornale può essere un punto di incontro di idee e di professionisti e un giorno potremmo vedere studi clinici interprofessionali veramente importanti.

Vedi l'ultimo numero di Journal of Biomedical Practitioners